MUSICAOS EDITORE - "Leggere Migliora"
Newsletter 01 - Giugno 2015

Cari lettori di Musicaos Editore, la prima metà del 2015 è appena trascorsa, ecco i primi titoli del nostro catalogo, che possono essere ordinati in qualsiasi libreria e online, in formato cartaceo e in formato ebook.

Si tratta di una raccolta di racconti inediti "In bilico. Storie di animali terrestri" (di Paolo Colavero, Gianluca Conte, Luigi De Gregorio, Marco Goi, Belisario Laveneziana, Angela Leucci, Valentina Luberto, Paolo Merenda, Antonio Montefusco, Annarita Pavone, Marina Piconese), tre romanzi, "Il secondo giorno - Kiss for my angel", di Elisabetta Liguori, "Amata tela", di Giulia Madonna e "I bassisti muoiono giovani", di Francesco De Giorgi. Abbiamo pubblicato due saggi: "Le vele incantate del cinema e l'elogio della malinconia" di Vincenzo Camerino e "Il pensiero metacreativo. Nuovi percorsi della mente" di Gianluca Conte. La collana di poesia di Musicaos Editore prende il via con "A nuda voce. Canto per le tabacchine" di Elio Coriano. Le novità non finiscono qui, al termine di questa newsletter troverete l'elenco completo di tutti gli ebook e delle ultima novità pubblicate nel catalogo digitale, (Simone Cutri, Manlio Ranieri, Angela Leucci, Anna Scarsella, Luigi Tarantino, Luciano Pagano).

Siamo felici di condividere con voi questo momento del nostro percorso, e speriamo che questi primi titoli segnino l'inizio di un lungo viaggio insieme, all'insegna del motto che ci accompagna da più di due anni: "leggere migliora".

Luciano Pagano

Copie per recensioni possono essere richieste indicando via email il recapito postale per la spedizione 
info@musicaos.it.
www.musicaos.it - www.musicaos.org

Musicaos Editore
Distribuzione - Presentazioni - Rassegna stampa - Catalogo - Video

Musicaos Editore



MUSICAOS EDITORE

NEWSLETTER 01
GIUGNO 2015





novità, articoli, segnalazioni, anteprime, presentazioni, tutto ciò che riguarda la nostra attività, insieme alle news e alle pubblicazioni, questo e altro
sul nostro blog ufficiale
qui


WWW.MUSICAOS.ORG

su Facebook

su Twitter

su Youtube

In bilico. Storie di animali terrestri."In bilico. Storie di animali terrestri" Nuovi racconti italiani

con i racconti di Paolo Colavero, Gianluca Conte, Luigi De Gregorio, Marco Goi, Belisario Laveneziana, Angela Leucci, Valentina Luberto, Paolo Merenda, Antonio Montefusco, Annarita Pavone, Marina Piconese

Musicaos Editore, fablet 01, 130 pagine
Libro: 9788899315016, €10
Ebook: 9788899315047, €5,99

Questi nuovi racconti italiani, scritti da autori nati tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta, descrivono la realtà del nostro paese, tra speranze, desideri, tra crisi del lavoro e volontà di cambiamento, in cerca di un nuovo possibile destino.

Il volume rappresenta davvero qualcosa di unico nel panorama letterario: solitamente siamo abituati a vedere edite antologie di autori già consolidati, ma stavolta non è così, perché gli autori, sebbene non esordienti tout court, rappresentano nuove voci all’interno del panorama letterario italiano.

E questi racconti parlano di loro, della loro sensibilità, del loro modo di percepire una realtà spesso brutale, che parla di cronaca nera, ma anche di lavoro, di sbarchi di rifugiati, di piccoli centri denuclearizzati, del mestiere di scrivere o di cercare nell’antico e dello stare in bilico, come un gatto su un filo, di rifugiarsi in una stanza o in un bar tra cose e persone note. [Angela Leucci su Glama.it]




"Il secondo giorno - Kiss for my angel" - Elisabetta Liguori

Il secondo giorno - Kiss for my angelMusicaos Editore, narrativa, 256 pagine pagine
Libro:
9788899315023, 18€
Ebook: 9788899315078, 6,99€
La giovane Gabriele vive a Roma, insieme ai suoi genitori, i coniugi Morris; Richard, originario dell’Oregon, poi trasferitosi a Manhattan e la moglie Elisabetta, “Liz”. Sta per cominciare un nuovo anno scolastico e la ragazza, insieme alla sua migliore amica, Audrey, torna sui banchi della prestigiosa American Overseas School of Rome.

Sembrerebbe una vita tranquilla, quella di Gabriele, e lo è fino al giorno in cui una sua parente, l’unica rimasta in America, “Zia Pupeet”, muore, lasciandole in eredità un segreto incredibile. Inizia così un percorso pericoloso, diviso tra la Roma dei Papi e gli intrighi nelle stanze segrete del Vaticano, la sfavillante isola di Manhattan, e il Salento, terra di origine della madre di Gabriele. È così che la protagonista, oltre a conoscere il proprio segreto, scoprirà la forza che si cela nel coraggio e nei sentimenti degli amici che la circondano.

Elisabetta Liguori è nata a Lecce nel 1968, dove vive e lavora, presso il tribunale per i minori. È laureata in giurisprudenza. Ha collaborato con la rivista “Nuovi Argomenti”, e per numerose altre riviste on line. Collabora con il “Nuovo Quotidiano di Puglia”, alla pagina della cultura, con una particolare attenzione per la letteratura al femminile. “Il credito dell’imbianchino”, è il suo romanzo d’esordio, finalista al Premio Berto 2005 e al Premio Carver 2005. Il secondo romanzo è del 2007, “Il correttore”, edito da peQuod di Ancona. Del gennaio 2010 è il terzo romanzo, scritto a 4 mani con Rossano Astremo, “Tutto questo silenzio” (Besa Editrice). “La felicità del testimone” è il titolo del suo romanzo uscito nel 2012 per Manni editori.

Hanno scritto del nuovo romanzo di Elisabetta Liguori: LIVIO ROMANO Il nuovo romanzo di Elisabetta Liguori si propone di rivolgersi a un pubblico di young adults, e però, esattamente come i racconti fantastici o d’avventura degli autori immortali, è una storia che cattura i lettori d’ogni età. Il motivo non è solo questa lingua prodigiosamente raffinata, questa precisione e varietà lessicale che lascia ammirati e spiazzati e sazi di una storia davvero scritta bene, lontanissima dallo scialbore che di solito caratterizza la letteratura di genere. No, non è solo la letterarietà controllatissima che cattura i palati più fini. In questo romanzo Elisabetta semplicemente ti tiene sulla graticola. Da leggere assolutamente. COSIMO ARGENTINA Numero uno del libro: i dialoghi. Questo, Elisabetta, è un libro parlato. Qui scopri di Wing, Gabriele e gli altri attraverso i dialoghi, che sono sempre calibrati. Poi un’altra perla sono gli scenari che cambiano ma restano lì, dietro le spalle dei personaggi. ANTONIO ERRICO Un sintassi essenziale, un lessico nitido, un passo narrativo rapido, connotato da dialoghi serrati, da continui cambi di prospettiva.  Il lavoro che Elisabetta Liguori fa sul lessico in alcune situazioni del romanzo è finalizzato proprio all’effetto di emozionare il pensiero, di impastare emozione e ragione, di determinare una condizione di reciprocità tra ordine e disordine, crisi e progetto, fantasia e rigore.

"I bassisti muoiono giovani"
Francesco De Giorgi

I bassisti muoiono giovani - Francesco De GiorgiMusicaos Editore, fablet 02, 244 pagine
Libro:
9788899315054, €17
Ebook: 9788899315030, €5,99

Un libro consigliatissimo sia ai musicisti che sapranno senz'altro identificarsi facilmente nei personaggi descritti, ognuno con un proprio carattere e una propria peculiarità, sia a coloro che si chiedono cosa hanno in testa gli artisti quando compongono le loro canzoni, o molto più semplicemente, si chiedono come sia il mondo visto dagli occhi di chi fa musica. Resterete stupefatti e divertiti. Musica intesa come metafora della vita, dei propri sogni, dei propri desideri e delle proprie ambizioni, nel perseguire lo scopo di raggiungere quell'obiettivo, ad ogni costo, contro tutto e tutti. Una storia attuale dunque, amara e divertente, così come lo è la vita stessa. [Sara Di Carlo, SULPALCO.IT]
“I bassisti muoiono giovani” è la storia di un gruppo di ragazzi che decide di riunirsi, diversi anni dopo lo scioglimento della loro piccola band, per registrare – finalmente – i propri brani. Il ritorno sui propri passi è guidato da Giorgio Mestrelli, uno dei critici musicali più influenti della rete, bassista del gruppo. Nonostante il destino abbia scelto strade differenti per i cinque, i “Plettrofolle” ritroveranno immutate, suonando insieme, le sensazioni di un tempo.

Dovranno però fare i conti con un diverso contesto sociale che li metterà nuovamente alla prova. Cinque ragazzi che formavano una band, una band che rappresentava un sogno, un sogno che avrebbe cambiato le loro vite. Se solo ne avessero avuto il tempo. Un affresco crudo e ironico. Un racconto che è strutturato come un disco, centrato sulle passioni, sulla realizzazione personale e la contemporaneità. Un viaggio al ritmo di musica per scoprire l’importanza dei propri desideri.


Francesco De Giorgi
è nato a Casarano (Le) nel 1984. Nel 2007 si è laureato in Scienze della comunicazione presso l’Università degli Studi di Siena. Ha pubblicato i romanzi “Tu prepara il filtro” (Besa Editrice, 2011), “Una buona stella” (Lupo Editore, 2013).

"Amata tela"
Giulia Madonna


Musicaos Editore, fablet 03, 180 pagine
Libro:
9788899315139, €17
Ebook:
9788899315085, €5,99


Un segreto tenuto nascosto per lunghi anni, una scoperta sconvolgente, un uomo di successo e una donna in carriera, un artista squattrinato ma geniale, autore di un quadro misterioso. Immersa nelle atmosfere di una Trieste nebulosa e di una Venezia dal fascino liquido, si agita l’intrigante storia di Eugenio e Francesca, amanti sanguigni, dolci quanto irascibili. “Amata tela” è un romanzo in cui le vicende dei protagonisti si tingono di passioni travolgenti, in un vortice senza fine che si abbatterà inesorabilmente sulle loro vite. Amore, sesso e arte, si mescolano nei luoghi del sogno e del sentimento. “Amata tela” costruisce un’epica di esperienze umane, tra gioie e paure, attraverso un disegno sapientemente tracciato dalla penna di Giulia Madonna.
Nata a Pescara il 31 luglio del 1963, dopo la maturità scientifica, Giulia Madonna si è laureata in Architettura presso l’Università “Gabriele D’Annunzio” di Pescara. Ha collaborato con studi tecnici della sua città e presso Istituti Paritari è stata docente di corsi regionali di formazione professionale per “Arredatore d’Interni”. Nel 2011 ha pubblicato il romanzo “La stanza vuota” con cui ha vinto il premio della giuria, nel 2012, al “Cinque terre – Golfo dei poeti” (dove si è anche classificata al terzo posto con un racconto dal titolo “Ossessione”) e il premio della giuria “Val di Vara – Alessandra Marziale”.In seguito ha preso parte a diversi concorsi, riscuotendo un buon successo presso i lettori e aggiudicandosi, con un capitolo, il concorso di “Scrittura Collettiva” per la stesura di un romanzo collettivo, organizzato da 24letture, la pagina letteraria del Sole 24 Ore su Twitter.
“Amore, sesso, e arte si mescolano nei luoghi del sogno e del sentimento” [24letture/Il Sole 24 Ore – Emanuela Bellotti] “Una lettura che dovrebbe entrare in ogni biblioteca” [Lorenza Morello – CinqueW News] “Non c’è effetto speciale nella scrittura, nello scrivere fluido c’è solo la potenza semplice e inspiegabile dell’amore della passione, della sua incomunicabilità anche verso se stessi” [Paolo Ignazio Marongiu - Sololibri.net] “In uno stile piano, descrittivo ed elegante, l’autrice Giulia Madonna narra la storia di un ‘amore perfetto’ ” [Ivana Tata]

Vincenzo Camerino - Le vele incantate del cinema e l'elogio della malinconia"Le vele incantate del cinema e l'elogio della malinconia"
Vincenzo Camerino

Musicaos Editore, saggi 1, 180 pagine
Libro:
9788899315009, €20


"Viaggio immaginifico nella «settima arte». Imperdibile lettura per i cinefili"
Angela Leucci - La Gazzetta del Mezzogiorno

Vola libero sui fondamenti di storia della cinematografia, mettendoci la competenza, acquisita nel corso di un'esistenza imbevuta di pellicole e delle storie che le hanno generate, e identificando dei punti imprescindibili per chi si deve occupare di cinema oggi e anche solo per chi vuole allargare i propri orizzonti conoscitivi.
Claudia Presicce - Nuovo Quotidiano di Puglia

Vincenzo Camerino nella prima parte di questo lavoro ci accompagna in un viaggio affascinante tra alcune delle figure di registi più importanti del secolo appena trascorso. Da Michalkov (Schiava d'amore - Oblomov) a Almodóvar, passando per Kusturica, Miklós Jancsó, Dassin, Tarkovskij, Godard, Renato Castellani, Michael Winterbottom, Pier Paolo Pasolini e altri. I saggi contenuti nella seconda parte affrontano, sempre a partire dalla suggestione della pellicola, alcune delle tematiche più urgenti legate alla società, alla cultura, alla politica. Dalle influenze del cinema sul Novecento al suo rapporto con la cultura e il senso della storia, fino alla funzione educatrice che la "settima arte" ha per una comunità, toccando il racconto di una terra, la Puglia e il Salento, attraverso i recenti lavori che l'hanno attraversata.

Vincenzo Camerino, già docente di Storia e critica del cinema, nonché di Semiologia del cinema, presso l’Università del Salento, ha pubblicato diverse e svariate armonie cinematografiche. In precedenza: Nelle utopie del Sud e del cinema; I cristalli della regia; La subalternità della politica, l’orgoglio della cultura, le assonanze del cinema; Le sensualità cinematografiche e le sospensioni delle passioni. Il futuro?... Se l’incanto mentale si svolge secondo le stabilità tra il Vecchio e il Nuovo dei laboriosi sentimenti il possibile prosieguo: La bellezza e le piacevolezze oniriche, ovvero le divinità al femminile.

"Il pensiero metacreativo.
Nuovi percorsi della mente" - Gianluca Conte

Gianluca Conte - Il pensiero metacreativo

Musicaos Editore, itinerari metacreativi 1, 128 pagine

Libro: 9788899315108, €13
Ebook: 9788899315214, €5,99
Il primo testo che affronta, nel nostro paese, il concetto di metacreatività.

un affascinante percorso alla scoperta di un modo differente di intendere la creatività rispetto alla concezione tradizionale del momento creativo. Una nuova idea che nasce da un modello di pensiero laterale, il pensiero metacreativo, che si pone al di là dell'immaginazione creativa come tendenza alla realizzazione di contenuti inessenziali, per muovere alla riscoperta del pensiero intuitivo, dell'aspetto prelogico del nostro universo/multiverso, delle forme originarie ed elementali della creatività e dell'arte. Un cammino che, stimolando il nostro lato interiore, ci porterà a conoscere una nuova dimensione creativa e a guardare noi stessi e il mondo da altre prospettive. Quale potrebbe essere il punto d'inizio di un cammino verso la riscoperta del nostro lato intuitivo e metacreativo? A nostro avviso, uno dei primi passi da compiere in tale direzione dovrebbe essere quello di ritrovare (e rinnovare) la nostra relazione con la fantasia. La fantasia può essere interpretata come un'espressione immaginativa che si trova in stretta relazione con il pensiero metacreativo, un pensiero che, attraverso una conoscenza immediata della realtà, è capace di creare nuove forme ideative.
GIANLUCA CONTE (1972) è nato a Galugnano, nel Salento. Laureato in filosofia, è poeta, scrittore, saggista, operatore culturale. È ideatore e curatore del progetto “Itinerari metacreativi”, di cui Il pensiero metacreativo è la prima pubblicazione. Cura un blog, Linea Carsica. È tra i collaboratori del blog Cammini Filosofici. Da alcuni anni lavora a Madri a Est e Il segno di Caino, studi sulla situazione postbellica in Croazia e in diverse aree balcaniche, nati dai soggiorni e dagli incontri dell’autore in quelle terre; dal materiale di queste esperienze “in progress” sono tratti degli scritti inediti, alcuni dei quali diventati letture sceniche.

Elio Coriano - A nuda voce - Canto per le tabacchine"A nuda voce. Canto per le tabacchine"
Elio Coriano

Musicaos Editore, poesia 1, 156 pagine
Libro: 9788899315238, €15




Introduzione
Ada Donno

Interventi

Francesco Aprile,
Luciano Pagano




"se poi impari a leggere
poi non deve essere
il libro della rassegnazione
ma il libro dell'agire"




Elio Coriano con questa sua opera intende restituire una voce alle tabacchine morte il 13 giugno 1960 a Calimera, a causa di un incendio nei locali della ditta Villani e Franzo. Questo canto si unisce a quello di una generazione di salentini che hanno lavorato, anche in condizioni disumane, per garantire un futuro ai propri figli.

Elio Coriano è nato a Martignano nel 1955. Poeta e operatore culturale, insegna italiano e storia presso l’Istituto Professionale “Egidio Lanoce” di Maglie. Con Conte Editore ha pubblicato “A tre deserti dall’ombra dell’ultimo sorriso meccanico” (Three deserts from the shadow of the last mechanical smile – Premio Venezia Poesia 1996), nella collana Internet Poetry, fondata da Francesco Saverio Dodaro. Con “Le pianure del silenzio” tradotto in cinque lingue, ha inaugurato sempre per Conte Editore, E 800 – European literature, collana diretta e ideata da Francesco Saverio Dodaro. Nel 2005 ha pubblicato per “I Quaderni del Bardo”, “Dolorosa Impotenza. Il Mestiere delle Parole” con dieci disegni di Maurizio Leo e la prefazione di Antonio Errico. Nel 2006 per Luca Pensa Editore, nella collana Alfaomega, ha pubblicato “Scritture Randage”con la prefazione del filosofo cileno Sergio Vuskovic Rojo. Del 2007 è “H Letture Pubbliche (poesie 1996-2001)” con ‘i libri di Icaro’. Nel 2004 fonda assieme a Stella Grande e Francesco Saverio Dodaro il gruppo di musica popolare “Stella Grande e Anime Bianche” di cui è curatore dei testi e direttore artistico. Inoltre, negli ultimi due anni, ha curato e messo in scena una sua orazione su Gramsci, intitolata FÜR EWIG, accompagnato dal pianista Vito Aluisi. Nel 2010 pubblica, per Lupo Editore, “Il lamento dell'insonne”, vincitore nel 2012 del premio nazionale “Città di Mesagne”. Nel 2013, pubblica “Für Ewig 3” (Lupo Editore), presentato per il “76° Gramsci, Pensatore Unitario” il 27 giugno 2013 presso la Camera dei Deputati. I testi di “A nuda voce. Canto per le tabacchine” fanno parte di uno spettacolo teatrale e musicale realizzato con Stella Grande e Anime Bianche.


Musicaos Editore - Novità in formato ebook (disponibili su tutti i principali store online in formato epub)

in bilico - storie di animali terrestri
il secondo giorno - kiss for my angel i bassisti muoiono giovani
il pensiero metacreativo
e nessuno viene a prendermi
il profumo delle rose inglesi
il giorno della fioritura
diario di una giornalista precaria
amata tela
carmelo bene inorganico
un romanzo inutile
la boutique della carne
due vite in trasferta
confessioni di un editore di merda
cani acerbi

Gli ebook di Musicaos Editore sono disponibili anche qui: BOOKREPUBLIC - IBS - KOBOBOOKS - AMAZON


Musicaos Editore - Via Arciprete Roberto Napoli 82 - 73040 Neviano (Le)
tel. 0836.618.232 cell 328.82.58.358 - info@musicaos.it - www.musicaos.org