libri a trazione anteriore
seconda edizione – 2007

Calendario

* lunedì 16 aprile ore 11.30 – conferenza stampa

* venerdì 20 aprile ore 18.00 - Carlo D’Amicis - Escluso il cane, minimum fax con Nicola Lagioia

* venerdì 27 aprile ore 18.00 - Ottavio Cappellani - Sicilian tragedi, Mondadori con Gaetano Cappelli, Marco Maugeri ed Enzo Verrengia

* venerdì 4 maggio ore 18.00 - Mariolina Venezia – Mille anni che sto qui, Einaudi con Diego De Silva

* venerdì 11 maggio ore 18.00 - Sergio Claudio Perroni - Non muore nessuno, Bompiani con Oscar Iarussi

* venerdì 18 maggio ore 18.00 - Elisabetta Liguori- Il Correttore, peQuod con Mario Desiati, Luciano Pagano e Rossano Astremo

* sabato 20 ottobre ore 18.00 – Serata Finale - Premiazionelibri a trazione anteriore

seconda edizione - 2007

Premessa

“Libri a Trazione Anteriore. La Narrativa Contemporanea dal vivo”, è un progetto a cura della Biblioteca Provinciale di Foggia e della Associazione Culturale BooksBrothers di Michele Trecca.

La precedente edizione di “Libri a trazione Anteriore” (maggio-ottobre 2006, con Camilla Baresani, Osvaldo Capraro, Mario Desiati, Diego De Silva, Nicola Lagioia, Cinzia Tani) è stata, per i tanti che hanno aderito all’iniziativa, l’opportunità di confrontarsi con autori della narrativa contemporanea italiana; di misurarsi con lo scrivere oltre che con chi scrive; di partecipare attivamente all’evento con propri pezzi sugli autori e sui romanzi di volta in volta presentati.

L’operazione riteniamo abbia avuto successo, come evento atto a promuovere la lettura, una lettura di piacere e non di dovere; per la proficua comunione di intenti tra dirigenti scolastici, docenti e allievi che ha generato; per l’ottimo ritorno, in termini di visibilità, del lavoro svolto dalla nostra Biblioteca, dalle scuole, dagli operatori culturali esterni (vedi il gruppo del “Teatro dei Limoni”, che ha animato ogni incontro); tutti accomunati da un unico filo conduttore: avvicinarsi alla narrativa contemporanea o, semplicemente, recuperare il piacere della lettura.

L’idea è, quindi, di riproporne gli aspetti migliori qualificando ulteriormente l’iniziativa come un vero e proprio premio letterario, di nicchia ma autorevole.

L’anima della manifestazione resta la scelta di autori giovani ed emergenti e testi calati nel vivo della contemporaneità che offrano ai lettori la possibilità di un confronto spregiudicato con le mutazioni in corso nel nostro tempo.

L’Iniziativa

L’iniziativa si articolerà in sette incontri: una serata evento di apertura (un sabato in Auditorium, da definire), cinque incontri in Sala Narrativa di venerdì (consecutivamente dal 20 aprile al 18 maggio) e, infine, la serata conclusiva con votazione e premiazione (sabato 20 ottobre).

I nomi possibili (tutti da verificare, come le date) sono:

Mariolina Venezia (Mille anni che sto qui, Einaudi), Elisabetta Liguori (Il correttore, Pequod), Ottavio Cappellani (Sicilian tragedi, Mondadori), Carlo De Amicis (Escluso il cane, Minimum fax) come autori in concorso; Marino Sinibaldi per coordinare la serata conclusiva.

Gli incontri, come lo scorso anno, avranno per oggetto la presentazione del testo e consisteranno in una conversazione con l’autore condotta da Michele Trecca, coadiuvato da un collega critico o un giovane lettore o scrittori sostenitori della manifestazione (Cappelli, Desiati, De Silva, Lagioia, Maugeri, Verrengia...).

Come lo scorso anno, tutte le serate saranno introdotte da performance degli attori del Teatro dei Limoni.

Il Regolamento della Manifestazione

* Si acquisisce diritto al voto comprando o prendendo in prestito presso le librerie o le biblioteche affiliate almeno uno dei cinque libri selezionati;
* Ad ogni libro corrisponde uno ed un solo voto: quanti più libri verranno acquistati o presi in prestito, tanti più saranno i voti che si avrà diritto di esprimere;
* Ogni persona fisica può esprimere al massimo cinque voti, tanti quante le opere in gara;
* Per avere diritto al voto, scuole, associazioni o altri enti devono anch’esse acquistare o prendere in prestito (dalle librerie e dalle Biblioteche affiliate) il/i libro/i;
* Scuole, associazioni o altri che dovessero acquistare un numero di copie maggiore di cinque, distribuiranno il loro pacchetto di voti fra persone da loro scelte, sempre nei termini di non più di cinque per ognuna;
* All’acquisto, o alla richiesta di prestito, verrà rilasciata una speciale cartolina che diventa documento abilitante alla votazione; sulla cartolina sarà indicato titolo e autore del libro acquistato (o preso in prestito); il nome di chi entra in possesso del libro (anche momentaneamente, in caso di prestito); il nome della libreria o della biblioteca che ha fornito il libro;
* Le matrici delle cartoline saranno raccolte dalla segreteria organizzativa del premio, presso la Biblioteca Provinciale;
* Le scuole, le librerie, le biblioteche che intendano affiliarsi al Premio “la Magna Capitana”, per vendere o dare in prestito i libri selezionati per il premio, dovranno dare la propria adesione contattando, entro e non oltre il 30 marzo 2007, la segreteria della Direzione della Biblioteca Provinciale di Foggia

(Roberta Jarussi: 0881-791621; segretaria@bibliotecaprovinciale.it);

* In tempi brevi sarà resa nota la lista delle librerie e biblioteche, così come delle scuole che aderiscono al progetto, con dei recapiti di riferimento, in modo che sia possibile lavorare in rete;
* Poiché fine ultimo dell’iniziativa è, fondamentalmente, quello di render noti a quante più persone ed organi culturali, gli autori e i loro libri, le scuole, le librerie o le biblioteche affiliate, qualora lo volessero, potranno rendersi co-organizzatori, proponendo eventi collaterali all’iniziativa (reading, incontri, animazioni). Quest’ultime, sempre sotto il marchio di “Libri a Trazione Anteriore”, potranno divenire proposte concrete ed autonome (per esempio incontri nelle scuole o nelle biblioteche della provincia; reading nelle librerie o nei locali…), da coordinare compatibilmente agli impegni degli autori e degli organizzatori.

In Sintesi Premio letterario “la Magna Capitana” per una narrativa a trazione anteriore prima edizione – 2007

Direttore artistico: Michele Trecca
Organizzazione: Roberta Jarussi
Redazione: Valentina Padalino
Ufficio stampa: Salvatore D’Alessio e Luca Preziusi
Progetto: BooksBrothers
Collaborazione artistica: Teatro dei Limoni

Partner letterari: Gaetano Cappelli, Vincenzo Corraro, Maurizio Cotrona, Mario Desiati, Diego De Silva, Nicola Lagioia, Marco Maugeri, Cinzia Tani, Enzo Verrengia.

Librerie e biblioteche gemellate: di Foggia e provincia, e fuori territorio
Giuria popolare: tutti coloro che acquisteranno o prenderanno in prestito almeno un libro fra i cinque finalisti


 

[musicaos][interventi][diario][critica][traduzioni][contatti][commenti][ricerca nel sito]

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Musicaos.it dal 2 gennaio del 2004 è una rivista elettronica autofinanziata
che può essere sostenuta gratuitamente dai suoi lettori e collaboratori cliccando nei link che compaiono qui