Rossano Astremo legge al Bevande Sonore
Via dei Verardi, 9 - Lecce
Sabato 23 giugno – ore 22,30

Sabato 23 giugno, a partire dalle 22,30, presso il locale “Bevande Sonore” di Lecce, in Via dei Verardi 9 , Rossano Astremo terrà un reading tratto da “L’incanto delle macerie”, suo ultimo lavoro poetico pubblicato da Icaro. Il libro racconta in versi la storia d’amore tra un uomo e una donna, consumatasi tra le mura domestiche, nello sfondo di un mondo, filtrato dai media, scandito da guerre, menzogne, assurde logiche di potere. Due solitudini. Un’unione. Inseparabili, mediatizzati: vivono attendendo un mutamento che li travolga. Ha scritto Elisabetta Liguori sul libro in questione: “Astremo racconta l’accecato perdersi nell’amore, un’incantata eclissi di reazione e ragione; racconta lo sperpero delle energie amorose, degli ormoni in circolo, naturalmente fertili, urlanti, eppure così tragicamente fragili. E dopo? Cosa può mai accadere dopo? La poesia diventa verità, e la verità del corpo, si sa, alla fine di un simile scandaglio verbale, può trovare la sua unica revisione nella morte. Proprio come in Godard, nella cui pellicola d’esordio, Patrizia denuncia Michel alla polizia perché vuol dimostrare a se stessa di non amarlo, di non conoscere l’amore, di non subirlo, e che l’amore stesso altro non sia che un piccolo difetto, una leggerezza, un inciampo da evitare, fino all’ultimo respiro, appunto, anche la coppia di Astremo sperpera il suo tempo nell’abbandono. E dopo, quindi? Dopo questo avventato abbandonarsi alla furia cieca del mondo, sprofondando in un divano? Se non la morte, che in fondo è solo vanto, altezza, sfida, dopo una poesia come questa, almeno un po’ di silenzio”.

Vertigine di Rossano Astremo

 

[musicaos][interventi][diario][critica][traduzioni][contatti][commenti][ricerca nel sito]

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Musicaos.it dal 2 gennaio del 2004 è una rivista elettronica autofinanziata
che può essere sostenuta gratuitamente dai suoi lettori e collaboratori cliccando nei link che compaiono qui