Dario Brandi
Ho masticato con cura ogni parola


______sperando che la mia saliva
______la lievitasse con quei pensieri
______inespressi.
_______________Superstiziose paure
_________ minareti dai quali
____________l’animo si rivolge
_________ai popoli della coscienza
per realizzare insurrezioni pacifiche
______con flotte e truppe
______ depurate da ogni simbolo
_____ e succubi dell’umanità.
Ho cercato poi ogni movimento
___ sperando che i miei nervi
_________lo amplificassero fino
______all’eccesso donandomi quegli spasimi
________di terribili sevizie,
______armi micidiali contro
______ l’inarrendevole ideale illegalizzato,
_________e offrendomi un giusto supporto alla
___________fuga___compagna__di__ogni__passo…
_________… e punto infinito del mio arrivo.
Ho costruito altissimi muri
____sperando che ogni pietra
_________legasse in modo inscindibile con la precedente
_________e la successiva
__________________unione insindacabile
______________di eteromogeneità
______________ ora e mai considerata possibile
_________da carneossa e altri elementi
___________volubili dell’uggioso
___essere___vivente___dotato___di___onnipotenti
_______________capacità.
E ho voluto ___ho voluto fortemente tutto ciò
______per non corrodere ancora
____________sotto il gioco della
_______________metodica sopravvivenza.


[indietro] [testi] [musicaos]